Maurizio e dintorni

appunti di viaggio….ma non solo

Un giorno come tanti, guidando in città…

… non per forza a Collegno, ma anche a Collegno.
Per sfizio mi son messo a contare quanti in auto telefonano mentre sono alla guida della propria auto: in circa due minuti ne ho contati almeno una quindicina! Tra cui il conducente di un pullman pubblico. Le frecce non le mette quasi più nessuno…le usano i pellerossa, si diceva una volta scherzando. Mi ha fatto piacere vedere che in tanti (soprattutto i cciovani) si fermano in prossimità delle strisce pedonali. A loro volta non tutti i pedoni si comportano “con classe” sulle “strisce”: c’è chi aumenta il passo con un cenno di ringraziamento e chi, con atteggiamento di sfida, rallenta il passo (il diavoletto che c’è in me suggerisce reazioni sconsiderate e assolutamente censurabili). E sempre sulle strisce bianche è purtroppo abitudine da parte dei giovanissimi (soprattutto le ragazzine) tirare dritto dando per scontato lo stop delle auto. Tralascio di parlare di chi si sente Vettel o Valentino Rossi, di chi parcheggia in doppia fila per prendersi un caffè e di quei ciclisti che considerano il semaforo rosso un optional…tanto non sono in macchina. Lo so, sto descrivendo la quotidianità che tutti conosciamo ma a me fa sempre un po’ incazzare, come recitava nel suo spettacolo Joele Dix.

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Un giorno come tanti, guidando in città…

  1. Pingback: Un giorno come tanti, guidando in città… | Lo smemorato di Collegno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: