Maurizio e dintorni

appunti di viaggio….ma non solo

Archivi per il mese di “novembre, 2020”

Novembre 2020, via la censura sul golpe “cileno” voluto dagli USA. Correva l’anno 1973…esattamente l’11 settembre. Leggere attentamente!

L’Italia è in testa…per evasione fiscale.

Lo riporta la relazione sui reati finanziari, l’evasione e l’elusione fiscale approvata il 26 marzo dal Parlamento europeo. Nella relazione si sono utilizzate le cifre calcolate dall’economista britannico Richard Murphy. L’evasione, si nota guardando ai numeri dei diversi Paesi, tende ad essere più alta dove è più elevata la pressione fiscale. Tuttavia, non si tratta di un rapporto proporzionale ma di una correlazione.

Apri il link www.startingfinance.com/news/evasione-fiscale-europa

Proviamo a pensare quanti servizi e quanti diritti ci vengono negati ogni anno da quei connazionali che hanno continuato negli anni ad evadere il pagamento delle tasse.

Facendo la tara delle responsabilità che ognuno di noi ha nell’aver pagato diverse volte in nero l’idraulico, la riparazione dell’auto, l’elettricista, la visita specialistica, ecc ecc, perchè … era l’amico o l’amico di un amico, perchè senza fattura faceva di meno, perchè….tanti perchè. Considerando che non tutti gli evasori sono uguali …..

….TENENDO CONTO e dando per “giustificata” certa evasione, diciamo un 30%, ma quanta ne rimane ancora! La “gggente” dovrebbe ribellarsi a questi delitti verso la società, verso noi stessi, la nostra salute, l’educazione per i ragazzi, per il loro futuro, per il lavoro, per la ricerca scientifica. La “gggente” dovrebbe sentire il dovere civile di scendere in piazza per richiamare la politica, centrosinistra o centrodestra che sia, a intraprendere una vera e propria lotta all’evasione fiscale, che poi è lotta alla criminalità – quella organizzata e quella no – e al malaffare quotidiano di una parte della società.

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: